skip to Main Content
Benessere: Le 11 Buone Abitudini Ad Ogni Età

Blog

Benessere: le 11 buone abitudini ad ogni età

#Aging

È tutta una questione di buone abitudini! Quante volte sentiamo ripetere questo consiglio dalle persone che ci vogliono bene o anche da sconosciuti? Quello che stai per leggere è un articolo un po’ diverso dai soliti. D’altronde è arrivato ottobre: il momento ideale per iniziare a pianificare una vita più sana, attiva, piena e felice. Come? Scoprendo come le buone pratiche nella vita quotidiana rendono la tua esistenza straordinaria. Semplicità = eccezionalità. Nell’esercizio fisico e non solo.

Ecco perché abbiamo deciso di riepilogare per te 11 + 1 buone abitudini per vivere al meglio ed al top delle tue potenzialità.

1. Apprendi nuove buone abitudini

Spesso le abitudini sono azioni che noi consideriamo automatiche e ve ne sono di due tipi: buone e cattive. Il segreto sta semplicemente in sostituire quelle cattive con quelle buone. Delle buone abitudini trasformano radicalmente la tua vita e quella delle persone al tuo fianco.

2. Auto-disciplina, una grande amica

Quando si parla di disciplina ed autodisciplina il pensiero vola subito a qualche cosa di negativo. Forse perché il ghigno e le espressioni del Sergente Maggiore Hartman, uno dei personaggi del capolavoro di Kubrick “Full Metal Jacket”, vive sempre nella nostra memoria? Può essere, eppure andando più a fondo queste due parole possono significare anche altro. Non solo rinuncia, sacrificio, fatica o sforzo, ma anche liberazione: dalle proprie debolezze e dalla pigrizia.

3. Svegliati presto

Iniziare la giornata presto alla mattina è un’abitudine che ti regala:

  • maggiore energia nella vita quotidiana
  • più potenzialità nella tua giornata
  • cominciare la tua quotidianità con una piccola vittoria
  • riuscire a recuperare tempo per le tue passioni
  • dare un ritmo “più rock” alle tue giornate

4. Mantra is the key

Quante volte hai ascoltato una canzone e ti è rimasta impressa una frase del testo? Oppure quante volte hai letto un passo di un libro ed hai pensato “ma, ehi è proprio quello che sento anch’io!”
Ecco, in questi casi, delle parole ben calibrate e che senti tue possono diventare un mantra, l’appiglio psicologico e verbale per dare un senso ai tuoi desideri e distogliere l’attenzione dai cattivi pensieri.

5. “Le paure come i limiti, sono solo un’illusione.”

La gestione della paura è uno dei temi più complessi da affrontare in quest’epoca. Come per tutti gli strumenti appartenenti alla tua interiorità si possono affrontare in due maniere: restare fermi immobili o affrontarle. Le paure ci indicano, in maniera altamente calibrata, cosa c’è da fare per (ri)trovare la felicità.

6. Sii sempre la versione migliore di te

Gustati i momenti e cerca di essere ogni giorno una versione migliore di Te rispetto al giorno prima. Inseguire la perfezione è uno stress inutile e spesso per raggiungere gli obiettivi prefissati è necessario apprendere da determinate lezioni. Talvolta dolorose, ma necessarie, per diventare la persona che desideri essere. Non perfetta, ma migliore per Te.

7. Alla prova del “nuovo”

Le nostre (vecchie) abitudini sono un rifugio, una sicurezza sulla quale appigliarci in qualsiasi momento. Il mito della “sicurezza” è sempre lì, eppure bisogna fare attenzione a non scambiare quest’ultimo termine con immobilismo, atrofizzazione. La mente, senza nuovi stimoli, c’è il rischio che si metta in “off”. Perché non scoprire qualcosa di nuovo già da oggi? Leggi qualcosa di differente, poniti innanzi ad una sfida nuova per te, assaggia qualcosa di mai provato sino ad oggi.

8. Casa dolce casa

Ordine in casa rispecchia equilibrio interno a livello mentale e di vita. Riordina gli spazi che frequenti giornalmente e vedrai come questo ti aiuterà a stare meglio con te.

9. Impara a gestire il tuo tempo

Il tempo è probabilmente la nostra risorsa più importante. Ecco perché gestire al meglio il proprio tempo deve essere una tua priorità quotidiana. Per vivere veramente in maniera profondo ogni momento della tua vita.

10. Annota le tue emozioni

Prendi carta e penna (meglio) oppure digita sulle note del tuo smartphone i tuoi pensieri. Dagli forma, fisicità. Qualcuno arriva addirittura ad avere un diario quotidiano, ma tu intanto parti dalla basi. Scrivi quello che senti, vedrai gli effetti benefici che sentirai dentro di te, garantito.

11. Nutriti in maniera sana ed equilibrata

Una dieta rispettosa di tutti gli elementi nutrizionali è un passo importantissimo, nonché una sana abitudine da instaurare nella tua routine quotidiana. Il tuo fisico ringrazierà!

11 +1. Inizia a muoverti

Correre o camminare ad andatura sostenuta è quasi sempre una dei primi verbi che viene consigliato in queste to do list. Andiamo oltre: perché non iniziare un programma di allenamento personalizzato volto al benessere? Con il supporto e l’aiuto di una squadra di personal trainer, che ti allenano con metodo e in modo coerente rispetto ai tuoi obiettivi, sentirai maggiore benessere a livello psicofisico. Più forza ed energia nella vita di tutti i giorni, più lucidità mentale, umore nettamente più buono.

Come nasce una buona abitudine?

Ogni buona abitudine nasce da un duro e lento lavoro di convinzione e motivazione. Costruire consuetudini è esercizio che richiede costanza e metodo. Due ingredienti fondamentali per progredire nella quotidianità. Impegno e criterio oggi, per essere migliori domani. Talvolta serve anche un gruppo di persone che ti sappia prendere per mano e che sappia conquistare la tua fiducia.

In questo senso, con una squadra di personal trainer i tuoi obiettivi e il raggiungimento dei tuoi risultati.

Ecco perché per iniziare ogni giorno con il piede giusto, ti consigliamo questi quattro semplici esercizi:

Full Squat

Il Full Squat è l’esercizio metabolico per eccellenza. Attiva svariati distretti muscolari che, lavorando di concerto, ti aiutano a bruciare più calorie. Tonifica cosce e glutei e in più, eseguendolo in maniera completa, potrai sentire le tue culotte de cheval iperstimolate. Lo sai come? Basta allargare un pizzico le gambe quando sei in posizione divaricata. L’esecuzione a corpo libero o con un bastone sulle spalle ti permette di percepire in modo specifico l’attivazione dei muscoli della schiena e delle spalle. Un esercizio veramente completo.

Burpees

Il Burpees è un esercizio ad alto impatto metabolico. Dopo Squat e Piegamenti, con il Burpees metti il turbo. L’esecuzione è il perfetto mix dei movimenti visti in precedenza. La fase di cambio di stazione e la fase di volo aumentano l’intensità dell’esercizio, permettendo alla frequenza cardiaca di salire. I tuoi limiti sono indicati dal tuo trainer di riferimento, in modo da mantenere la frequenza sulla fascia brucia-grassi, in special modo quelli che si stratificano, i cosiddetti “grassi di deposito”.

Acquaman

L’Acquaman è l’esercizio di forza ed equilibrio dinamico perfetto per attivare tutta la parte posteriore del corpo, senza utilizzare sovraccarichi. Esegui questo esercizio spingendo avanti un arto superiore e indietro un arto inferiore, simultaneamente e controlateralmente. Tutta la parte dei muscoli posteriori dell’arto inferiore, della schiena e delle spalle si attivano in simultanea.

Inclinazioni Laterali del Busto

Le Inclinazioni laterali del busto ti aiuteranno a migliorare la mobilità della schiena, soprattutto nelle zone laterali. Tonificando gli addominali laterali stabilizzi e mantieni in salute la zona lombare. Ti consiglio di fare questo esercizio con le gambe divaricate alla larghezza delle spalle e con le braccia lungo il busto. Inclinati fino a che non senti il movimento diventare fluido.

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *