skip to Main Content
L’esercizio Fisico Fa Bene Per Il Tuo Cuore?

Blog

L’esercizio fisico fa bene per il tuo cuore?

#Aging #Wellness e stili di vita

L’esercizio fisico fa bene al cuore? L’attività fisica previene l’insorgere di infarti? Su queste domande la scienza e molte ricerche rispondono affermativamente. Si, l’esercizio fisico può aiutare in maniera sensibile i rischi di malattie cardiovascolari. Plus ulteriore?  Può agevolare il recupero nella fase di riabilitazione post infarto. Alla luce di questo, perché l’esercizio fisico è importante? Che tipo di attività fisica bisogna fare per mantenersi sempre al meglio?

Un cuore sano tollera l’esercizio fisico. Una giusta e monitorata attività fisica è fantastica come prevenzione primaria e, qualora ci sia stato un primo caso, può essere un antidoto corretto per evitare il ripetersi di altri episodi. In quest’ultimo frangente è sempre bene rivolgersi ad un cardiologo per comprendere perfettamente come calibrare e che tipo di sforzo far svolgere al tuo fisico.

Esercizio_Fisico_Cuore

Quali sono i benefici dell’esercizio fisico per la tua salute?

Alcuni sono noti ai più:

Ti accerti continuamente che la tua pressione sia sempre in equilibrio. Questo fattore previene l’ipertensione

Ti mantieni sempre in peso-forma ideale, evitando così di andare sovrappeso o peggio ancora di soffrire di colesterolo alto, molto più probabile se i numeri della tua bilancia sono poco confortanti.

Previeni e controlli il diabete

Tieni sotto controllo il cosiddetto “cattivo” colesterolo

Secondo uno studio del Journal Cardiopulmonary Rehabilitation & Prevention, rivista medica canadese da sempre specializzata in tematiche legate al mondo della cardiochirurgia, è sufficiente un’attività fisica costante intensità per ridurre i pericoli legati all’infarto. In quest’ottica la stessa American Heart Association, d’accordo con le linee guida suggerite dall’OMS, raccomanda a chiunque di svolgere almeno 150 minuti settimanali di attività fisica regolare e monitorata migliorano la vitalità del tuo cuore. 5 allenamenti da 30 minuti al giorno oppure 21,4 minuti giornalieri da spalmare sui 7 giorni della settimana. Piccoli numeri, grandi risultati. La “magia” dell’esercizio fisico per il tuo cuore.

La forza sia con te

Anche l’allenamento della forza non è più visto come un tabù nei protocolli di prevenzione o recupero per cardiopatici. A patto di rispettare qualche piccolo accorgimento:

Scegli con cura con chi allenarti. Dopo una consultazione con il professionista che ti ha in cura, affidati ad una squadra di personal trainer. Loro ti sapranno guidare nel lavoro in modo lineare e chiaro per tonificare più che puoi i tuoi muscoli.

La cura del gesto atletico. È importante avere un metodo per svolgere il movimento in maniera corretta, controllata e dinamica

Fai Esercizi completi. Più distretti muscolari coinvolgi, più regali benessere tout court al tuo corpo.

Il gioco dell’alternanza. Lavora in maniera egualmente efficace ed equilibrata su parte alta e bassa del tuo corpo.

Abitudine. Cerca sempre di aumentare il carico del tuo lavoro. Senza esagerazioni, ma in maniera inesorabile, quello si.

Respira bene. Importantissima la respirazione, espirando nel momento dello sforzo ed inspirando quando sei in fase discendente nell’esecuzione del tuo lavoro.

Le parole sono belle supportate dai fatti. Ecco perché ti invitiamo ad ascoltare quello che ci ha raccontato Mauro. Dopo un evento cardiopatico ha deciso di rivolgersi a Show. Guarda ed ascolta gli obiettivi che ha raggiunto.

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *