Sesso e lockdown, cosa fare per ritrovare piacere?

Tempo di lettura: 6 '

Sesso in quarantena: che cosa fare per tenere una libido sempre al top? Quali accorgimenti mettere in atto per mantenere con il proprio partner, piacere e gioia sotto le coperte? Domande da un milione di dollari a cui cerchiamo di dare una risposta partendo da una ricerca promossa da Durex, il noto marchio di preservativi.

I numeri in coppia

Secondo l’analisi emersa c’è un dato inconfutabile: gli italiani in lockdown hanno fatto meno sesso.

Ben l’83% degli intervistati ha confessato un generale calo del desiderio e della pratica sessuale durante il periodo di quarantena, lockdown e zone arancio/rosse varie.  

Appena il 23% ha sostenuto di aver mantenuto un livello di attività sessuale quasi uguale al periodo pre-quarantena.

Questi i freddi dati, ora passiamo ai motivi di questo calo del desiderio e dell’attività.

Le motivazioni

Un decremento importante e rilevante è dovuto principalmente a questi fattori:

  • ansia
  • paura del contagio
  • presenza di bambini in casa
  • interruzione dei movimenti
  • obbligo di distanziamento sociale

Secondo la sessuologa Sonia De Balzo, specialista in psicologia clinica e dello sviluppo dell’Ospedale D.Cotugno di Napoli: “Questa condizione ha generato degli effetti psico – sessuali a breve e a lungo termine. Aumentatati i sentimenti di ansia, ossessività, compulsività per il contagio e effetti simil depressivi; si sono drasticamente ridotte le pratiche sessuali – compreso il petting – con i partner occasionali ma anche con il partner stabile.”

E se per chi ha una relazione stabile il panorama è tendente al preoccupante, ancora più attenzione desta la situazione dei single, cioè chi non ha alcuna frequentazione o una relazione saltuaria, e dei partner non conviventi.

I numeri dei single e non solo

Nei primi vi è stato un crollo dell’attività sessuale (98% degli intervistati), mentre i secondi hanno lamentato un crollo delle pratiche sessuali del 93%. Numeri prevedibili.

In tanti hanno trovato rifugio nell’auto soddisfacimento personale e nella visione di materiale pornografico, sviluppando spesso un senso di dipendenza “nello stesso modo in cui diventiamo dipendenti da Netflix” afferma il sessuologo e psicoterapeuta statunitense Ian Kerner.

Altri due dati significativi sono quelli relativi ai rapporti occasionali, crollati dal 34% al 3%, e all’utilizzo di app di incontri, scesi invece dal 21% pre-lockdown al 6% durante la quarantena. 

E i partner non conviventi? Secondo quanto è affiorato ben il 95% degli intervistati ha dovuto rinunciare all’attività sessuale nel periodo della quarantena, salvo comunque recuperare in periodi di zona gialla ed arancio!


Sesso, che cosa fare per mantenere il piacere al top?

Secondo il conte Mascetti, personaggio interpretato da Ugo Tognazzi in Amici Miei pellicola del 1975 a firma Mario Monicelli, il Genio altro non è che “Fantasia, intuizione, decisione e velocità d’esecuzione.

Tralasciando l’ultimo termine, sconsigliabile in questo ambito, per una sana pratica sessuale fantasia, immaginazione, decisione e preparazione fisica – soprattutto – sono indispensabili per dare qualità e quantità ai tuoi momenti di piacere.


Ecco perché anche in zona rossa, mantenersi attivi fisicamente con costanza e metodo, puoi aiutarti tantissimo nel momento del sesso!

E se non ci credi perché te lo diciamo noi, lasciamo la parola alla dott.ssa Daniela Lucini, responsabile della Sezione di Medicina dell’esercizio dell’ospedale Humanitas di Milano: “Sono proprio queste le attività fisiche che possono migliorare l’attività sessuale. L’importante è che siano attività aerobiche, che facciano sudare, svolte a un’intensità moderata. Non ci si deve concentrare sull’aumento della massa muscolare: l’ossessione per un aspetto fisico piacente, infatti, può nascondere anche l’insidia del doping con ricadute, questa volta negative, sulla salute sessuale e riproduttiva. Per star bene anche sotto le lenzuola bisogna invece praticare quelle attività fisiche che facciano muovere tutto il corpo“.

Il tuo programma per ravvivare la tua “routine” sessuale

Sette esercizi, facili facili, da fare anche a casa per rinvigorire le tue prestazioni sessuali.

1) Ponte Glutei

Partendo da una posizione supina, poggia le braccia lungo la schiena e piega le gambe in appoggio a terra. Successivamente solleva da terra il bacino facendo attenzione a non alzare le spalle da terra.
Mentre porti il bacino in retroversione ricordati di controllare la respirazione, inspirazione ed espirazione. Immagina di avvicinare i piedi ai glutei ogni volta che esegui un sollevamento del bacino.
Se vuoi potenziare l’effetto dell’esercizio contrai i glutei una volta sollevati da terra.
Fai due serie da 10 ripetizioni.
Concediti 30 secondi di recupero tra una serie e l’altra.

Zone interessate: Glutei

2) Run Floor

Esercizio che consente di attivare l’apparato cardiocircolatorio migliorando la capacità aerobica.
Assumi la posizione di decubito prona con le mani in appoggio sul pavimento e gli arti superiori e inferiori distesi
Mantieni le braccia ferme ed alterna la flessione della coscia sul busto e della gamba sulla coscia, immaginando di voler spingere e dare velocità ad una slitta. Esegui 3 serie di skipping da 30-60 secondi consecutivi con una pausa di almeno 60 secondi fra una serie e l’altra. Ripeti il tutto per un massimo di 4 volte totalizzando 6-12’ complessivi.

Zone Interessate: Muscoli Ischio-Crurali, Tricipiti Surali, Quadricipite Femorale, Glutei

3) Renegade Alternato

È un esercizio funzionale che permette di tonificare il dorsale.
La posizione ottimale, per una corretta esecuzione , è quella da decubito prono con le braccia distese, sulla verticale delle spalle, mentre gli arti inferiori sono distesi e divaricati in appoggio sull’avampiede, le mani impugnano dei manubri, poggiati sul pavimento.
Sposta il carico sulla spalla e braccio sx e tieni bloccato il bacino, contrai glutei e addominali, evita che quest’ultimo sia trascinato dalla leggera torsione del busto. Espirando si esegue una trazione retro ponendo il gomito dx che scorre aderente al torace adducendo e deprimendo prima la scapola. Espirando, distendi l’avambraccio rallentando la fase eccentrica. Successivamente replica il tutto per il braccio contro laterale.
Esegui 3 serie da 8-10 ripetizioni per ogni braccio, con una pausa di 60 secondi tra una serie e l’altra.

Zone interessate: Deltoide, Grande dorsale, Trasverso

4) Lombari

Esercizio che permette di rinforzare la regione lombare.
Posizionati in quadrupedia con i piedi in appoggio al pavimento formando con gli arti superiori e inferiori angoli di 90 gradi.
Estendi il braccio e la coscia controlatarale ricercando l’ allineamento con il busto e rispettando le curve fisiologiche del rachide.
Esegui 3 serie da 10- 12 ripetizioni con una pausa di 30 secondi tra una serie e l’altra.

Zone Interessate: Glutei, Deltoide, Traverso, Quadrato dei Rombi

5) Stretching pelvitrocanterici

Esercizio che permette di allungare i muscoli pelvitrocanterici permettendo una maggior mobilizzazione della schiena.
Per una corretta esecuzione, posiziona la caviglia sul ginocchio opposto, afferra la cavità poplitea avvicinandola al petto formando un angolo di 90° senza sollevare i glutei e le spalle.
Esegui 3 serie da 30″, alternando gli arti, con una pausa di 30 secondi tra una serie e l’altra.

Zone Interessate: Glutei

6) Frog Squat

Esercizio che permette di rinforzare quadricipiti, glutei e adduttori stretchando i bicipiti femorali.
Posiziona i piedi ad un’altezza pari ad una volta e mezza quella delle spalle,con le punte leggermente extra ruotate. Unisci le mani e avvicina i gomiti in prossimità mediale delle ginocchia, Quando ti accoscia inspira, conservando la lordosi lombare. Successivamente, esegui espirando e la distensione delle cosce con lo sguardo in avanti.
Eseguire 3 serie da 10-12 ripetizioni, con una pausa di 60 secondi tra una serie e l’altra.

Zone Interessate: Muscoli Ischio-Crurali, Adduttori, Quadricipite Femorale, Glutei

7) Detensionamento Glutei

Esercizio che permette di allungare tutta la muscolatura dei glutei permettendo una maggior mobilizzazione della schiena.
Per una corretta esecuzione avvicina il ginocchio al petto e con le spalle e l’arto controlaterale ben aderenti al pavimento. Mantieni la postura senza interrompere la respirazione.
Esegui 3 serie da 30″, alternando gli arti, con una pausa di 30 secondi tra una serie e l’altra.

Zone interessate: Tricipiti Surali, Glutei

Con Virtual Personal Training dai al tuo fisico la benzina e l’esercizio di cui ha bisogno. Per una vita più attiva, sana e felice. Anche sotto le lenzuola!

Condividi

Ti aspettiamo negli Show Club a Padova e Treviso.

test forma fisica

Sei davvero
come tu ti
vuoi?

Scopri la valutazione della tua forma fisica e migliora il tuo stile di vita grazie ai consigli personalizzati dei nostri esperti.

Che bello!

Siamo contenti tu abbia deciso di iniziare da oggi il tuo cambiamento.

Nelle prossime ore ci prenderemo cura di contattarti per fissare il nostro primo incontro.

A presto!

Il Team di Show Club

Ti stai iscrivendo alla nostra newsletter

Fantastico!

L’operazione è andata a buon fine!

A presto!

Il Team di Show Club

Prossimamente sugli schermi Show una sorpresa per te!

Sei giu00e0 cliente Break?

ABBIAMO UNA BELLA NOTIZIA PER TE!

Avrai la possibilitu00e0 di convertire i tuoi allenamenti in sessioni di Virtual Group Training!

Una soluzione rapida, efficace, ancora piu00f9 sicura per continuare il tuo percorso direttamente da casa, senza pagare servizi in piu00f9.

Clicca sul tasto arancione qui sotto e ti contatteremo al piu00f9 presto per fornirti tutti i dettagli per accompagnarti nel mondo di Show Virtual Group Training!

Quale servizio vorresti provare?

Che bello!

Siamo contenti tu abbia deciso di iniziare da oggi il tuo cambiamento.

Nelle prossime ore ci prenderemo cura di contattarti per fissare il nostro primo incontro.

A presto!

Il Team di Show Club

Ti stai iscrivendo alla nostra newsletter

Fantastico!

L’operazione è andata a buon fine!

A presto!

Il Team di Show Club

Prossimamente sugli schermi Show una sorpresa per te!

Sei giu00e0 cliente Break?

ABBIAMO UNA BELLA NOTIZIA PER TE!

Avrai la possibilitu00e0 di convertire i tuoi allenamenti in sessioni di Virtual Group Training!

Una soluzione rapida, efficace, ancora piu00f9 sicura per continuare il tuo percorso direttamente da casa, senza pagare servizi in piu00f9.

Clicca sul tasto arancione qui sotto e ti contatteremo al piu00f9 presto per fornirti tutti i dettagli per accompagnarti nel mondo di Show Virtual Group Training!

Sei giu00e0 cliente Break?

ABBIAMO UNA BELLA NOTIZIA PER TE!

Avrai la possibilitu00e0 di convertire i tuoi allenamenti in sessioni di Virtual Group Training!

Una soluzione rapida, efficace, ancora piu00f9 sicura per continuare il tuo percorso direttamente da casa, senza pagare servizi in piu00f9.

Clicca sul tasto arancione qui sotto e ti contatteremo al piu00f9 presto per fornirti tutti i dettagli per accompagnarti nel mondo di Show Virtual Group Training!

Prossimamente sugli schermi Show una sorpresa per te!

Fantastico!

L’operazione è andata a buon fine!

A presto!

Il Team di Show Club

Ti stai iscrivendo alla nostra newsletter

Che bello!

Siamo contenti tu abbia deciso di iniziare da oggi il tuo cambiamento.

Nelle prossime ore ci prenderemo cura di contattarti per fissare il nostro primo incontro.

A presto!

Il Team di Show Club