Sicurezza_covid19_veneto

Blog

Covid-19, cosa fare per allenarsi in sicurezza.

Tempo di lettura: 3 '

Ti puoi allenare in sicurezza in questo periodo? È una domanda molto comune in questi giorni di informazioni e provvedimenti sul Covid-19. Tra quest’ultimi, c’è anche la chiusura di molti centri fitness. Per quanto riguarda Show Health Training Club, sino a comunicazioni differenti da parte del ministero della Salute e della Regione Veneto, i club di Padova e Treviso resteranno aperti.

Ovviamente, oltre ad implementare le misure igienico-sanitarie volte a garantire la massima sicurezza e il regolare svolgimento delle sessioni di personal training, cerchiamo da sempre di mantenere i nostri ambienti il più puliti e confortevoli possibile. In questo senso è molto interessante l’intervista rilasciata a Repubblica.it da parte di Claudio Mastroianni, vicepresidente dello Simit (Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali) e ordinario di malattie infettive alla Sapienza di Roma, da cui estrapoliamo alcune sue risposte per chiarire un po’ le idee.

È il momento di approfondire

Primo tabù da sfatare: se vai in palestra c’è il rischio di contagio da Coronavirus? Il professore sottolinea che, “assolutamente no se si tratta di palestre al di fuori delle zone interessate ora dai casi di infezione. Per il resto, valgono le regole di sempre e cioè lavarsi bene le mani, evitare di bere dalla stessa borraccia e utilizzare sempre bicchieri monouso”, ed aggiunge, “L’unico problema delle palestre è che sono luoghi chiusi e frequentati da molte persone che vi ‘stazionano’ a volte per tante ore e non per pochi minuti.” Non è il caso di Show questo. All’interno dei centri di Padova e Treviso le sessioni con il tuo personal trainer durano 20′, 30’ o 1 h e sono monitorate in termini orari da un’equipe di professionisti sempre a tua disposizione.

Cautela e attenzione, ma niente panico

Certo, poi c’è tutta una serie di attenzioni da mantenere, “una persona che starnutisce e ha sintomi influenzali non deve andare in palestra.” Una raccomandazione banale, ma da fare soprattutto ai giovani che, “trascorrono più tempo in palestra ma poi sono anche soggetti che sopportano meglio i vari disturbi simil-influenzali e magari si allenano lo stesso. Invece, per buon senso e sicurezza altrui è bene non andare in palestra, se si ha qualche sintomo”. Per chi sta bene invece e vuole allenarsi, “può farlo ricordando di usare sempre l’asciugamano personale prima di stendersi sul tappetino o su un attrezzo.” Azione che nei nostri club avviene sempre. L’asciugamano te lo forniamo dopo attenti lavaggi e trattamenti igienici supplementari volti alla completa pulizia e sanificazione del tessuto. Secondo il prof. Mastroianni, “forse questi avvenimenti possono essere l’occasione per ‘rispolverare’ le precauzioni igieniche da seguire sempre”.

Cliccando qui sopra, ecco l’esempio più semplice: come lavarsi le mani.

Sudore e respiro: fine delle trasmissioni

Allenarsi ad alta intensità, con un metodo chiaro, è una delle chiavi per non correre rischi. Sgombriamo il campo: il contagio non avviene tramite il sudore o il respiro delle altre persone chi si allenano nella stessa sala. Lo afferma il professore Mastroianni: “No, il sudore non può essere fonte di contagio e neppure l’affanno o la respirazione degli altri, se non ci sono colpi di tosse o starnuti. E poi resta la regola della distanza che dovrebbe essere di almeno un metro e mezzo ma questo specie nelle zone in cui è presente il virus. Quindi, il problema è l’affollamento della sala in cui ci allena”, che abbiamo già visto a Show non sussiste. In media le sale dei nostri club sono occupate da 4-5 persone. Il tutto per garantire la massima sicurezza e l’attenzione tecnica, sportiva, oltre che di igiene e di comfort.   

Il Ministero della Salute ha messo a disposizione un decalogo di buone norme da tenere bene fisse in testa.

Mantenere il tuo fisico in movimento, in un ambiente pulito e non affollato, è utile. Lo sai perché? Conservi il tuo fisico in salute e quindi sei una persona più reattiva nella vita di tutti i giorni. Ieri, oggi, domani!

Fonte da cui sono estrapolate le dichiarazioni: Repubblica.it

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già cliente Break?

ABBIAMO UNA BELLA NOTIZIA PER TE!

Avrai la possibilità di convertire i tuoi allenamenti in sessioni di Virtual Group Training!

Una soluzione rapida, efficace, ancora più sicura per continuare il tuo percorso direttamente da casa, senza pagare servizi in più.

Clicca sul tasto arancione qui sotto e ti contatteremo al più presto per fornirti tutti i dettagli per accompagnarti nel mondo di Show Virtual Group Training!

Prossimamente sugli schermi Show una sorpresa per te!

Fantastico!

L’operazione è andata a buon fine!

A presto!

Il Team di Show Club

Ti stai iscrivendo alla nostra newsletter


    MF

    Cliccando su invio dichiaro di aver letto e accetto l’informativa privacy.

    Che bello!

    Siamo contenti tu abbia deciso di iniziare da oggi il tuo cambiamento.

    Nelle prossime ore ci prenderemo cura di contattarti per fissare il nostro primo incontro.

    A presto!

    Il Team di Show Club