skip to Main Content
Contro La Sedentarietà: Lo Sai Che Se Ti Muovi, Vivi Meglio?

Blog

Contro la sedentarietà: lo sai che se ti muovi, vivi meglio?

#Uncategorized

Arrivano i primi freddi, la sedentarietà – forse – ti coccola dolcemente e con buona dose di certezza il rischio di ammalarti aumenta a dismisura. I picchi di malattia, come sempre, tra le vacanze natalizie e il mese di gennaio toccano quotazioni da fare girare la testa. Come puoi fare, attraverso l’esercizio fisico, per non cadere in fastidiosi stop legati a febbre ed altri sintomi influenzali?

Natale è alle porte, stai organizzando tutto per il meglio. Vuoi goderti questi giorni di pausa che desideri da tanto tempo. E poi ecco puntuale l’arrivo dell’influenza, come una tassa inesorabile. Quella che ti tiene a letto per giorni, con febbre, brividi, sudori freddi, dolori articolari, indolenzimenti muscolari, probabilmente vomito. Qualsiasi cosa tu prenda, ti penti e inizi a pensare cosa possa aver provocato questo dissesto fisico. Un crollo che non ti permette di beneficiare dei momenti di libertà con le persone a te care.

Alla luce di questo scenario – apocalittico, lo riconosciamo – cosa puoi fare per evitarlo?

Due mosse, innumerevoli vantaggi

Prima cosa, essenziale, il vaccino anti-influenzale. Già questo primo passo è una buona idea per limitare i fattori di rischio di contrarre l’influenza. Un piccolo gesto che può fare la differenza. Poi ecco entrare in gioco la seconda componente, l’allenamento. Meglio se quotidiano o almeno 5 giorni a settimana. Lo sostiene l’Organizzazione Mondiale della Sanitàalmeno 150 minuti settimanali di attività fisica sono raccomandabili per la salute del corpo di una persona adulto”. Nulla di nuovo, lo ripetiamo spesso, ma è la prima presa di coscienza necessaria per migliorare la salute del nostro fisico e di conseguenza rafforzarla. Il mantenimento di uno stile di vita attivo è essenziale per dotare il tuo corpo delle difese immunitarie necessarie per contrastare l’avanzare di certi malanni.

Studio, apprendo, mi metto in moto

Ad esempio, il nemico numero 1 della tua salute è la sedentarietà. Quest’ultima parola cozza con dinamismo e movimento. È solo un caso che chi fa movimento ha un rischio del 60% inferiore di incorrere in malattie cardiovascolari e diabete? Assolutamente no e lo sostiene anche lo studio apparso nel mese di ottobre sull’European Heart Journal. Su 1,1 milioni di casi presi in esame, gli over 60 che svolgevano attività fisica costante e continuata per almeno 3 anni consecutivi hanno avuto meno probabilità di contrarre patologie cardiovascolari rispetto ai loro coetanei sedentari. Un dato notevole, che ti fa capire l’importanza del movimento nella vita di ogni persona e soprattutto che non è mai troppo tardi per iniziare.

Oltre all’esercizio poi è importante instillare nella propria quotidianità delle abitudini sane per combattere la sedentarietà. In primis mangiare sano, facendo i 5 pasti raccomandati (colazione-pranzo-cena più gli spuntini a metà mattina e metà pomeriggio) e alternando al meglio tutti i nutrienti. Poi il riposo, sempre importante e necessario per caricarsi al meglio verso le tue giornate ricche di impegni.

Uragano sedentarietà

Svariate patologie o malattie della società attuale sono riconducibili in maniera diretta o indiretta alla scarsità di sport nella vita di tutti i giorni. La sedentarietà offre humus fertile per ansia, depressione, artrosi, problemi osteo-articolari, infarto, ictus, tumori, diabete, obesità, Parkinson, Alzheimer, ipertensione, al contrario queste ultime sono contrastate o vi è meno possibilità che si manifestino con lo svolgimento di una sana e costante attività fisica.

Muoversi ti aiuta ad accendere alcuni neuro-ormoni e neuro-trasmettitori molto importanti per il tuo benessere fisico, psicologico ed emotivo. Quali? L’ossiticina (portatrice sana di ottimismo e fiducia in te), le endorfine che causano calma e serenità nel tuo corpo, la dopamina importante per gratificarti e la serotonina che ti aiuta a sentirti di buon umore e felice.  

A questo punto, c’è una sola buona ragione che ti impedisce di alzare il sedere dal divano e indossare le scarpe da ginnastica? Noi crediamo di no, però nel dubbio clicca il bottone qui sotto e guarda il potere dell’attività fisica sulla tua vita. 

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *