skip to Main Content
Passione Maratona: I 5 Appuntamenti Del Prossimo Autunno

Blog

Passione maratona: i 5 appuntamenti del prossimo autunno

#La maratona: passo dopo passo

L’estate deve ancora arrivare, ma il nostro pensiero è già oltre. Alla magica triade. Settembre, ottobre e novembre. Uno spiedo di mesi succulento per ogni runner pronto a cimentarsi con Lei: la Maratona. I 42 kilometri e 195 metri dell’immortalità, i 42 km e 195 metri della libertà. Le città pronte ad avere in calendario quest’evento sono tante. Dalla velocissima Berlino alla mitica New York. Dalla più antica Atene alla frizzante Valencia, senza dimenticare Amsterdam, Lisbona, Venezia e Dublino. Tante maratone, un unico obiettivo. Arrivare in fondo correndo al massimo delle proprie forze :). Ecco le cinque scelte di Show Club per l’autunno 2017.

1) BMW BERLIN MARATHON

Quando: 24 settembre 2017
Atleti: Oltre 40.000
Record: Uomini -> Dennis Kipruto Kimetto (KEN) 2:02:5
Record: Donne -> Mizuki Noguchi (JAP)  2:19:12
Website: http://www.bmw-berlin-marathon.com/en/
Giunta alla 44esima edizione, la Maratona di Berlino si conferma uno degli appuntamenti più importanti del mondo per tutti gli appassionati. Il prossimo 24 settembre 2017 si prevedono più di 40.000 runners iscritti. La peculiarità del percorso berlinese è la velocità. Gli ultimi 6 record del mondo maschili sono stati registrati proprio nella capitale tedesca, a conferma di un percorso tra i più indicati per andare a caccia del proprio best time. La partenza, prevista in due tranche tra le 8.45 e le 9.00, si svolge in Straße des 17 Juni, tra la Porta di Brandeburgo e la Colonna della Vittoria. Il tragitto cittadino e pianeggiante, attraversa le vie più suggestive e storiche della città, come il Castello di Charlottenburg e Potsdamer Platz. Il gran finale è sotto la Porta di Brandeburgo, probabilmente il simbolo per eccellenza della Berlino e della Germania unita degli ultimi 25 anni. Inoltre, la BMW Berlin Marathon rientra nel ristretto e prestigioso club delle World Marathon Majors, di cui fa parte insieme alle corse di Tokyo, Londra, New York, Boston e Chicago. Motivo in più per non prendere impegni e partecipare.

2) TCS AMSTERDAM MARATHON

Quando: 15 ottobre  2017
Atleti: 16.000 (numero chiuso)
Record: Uomini -> Daniel Wanjiru (KEN) 2:05:21
Record: Donne -> Meseret Hailu (ETH) 2:21:09
Website: http://www.tcsamsterdammarathon.nl/en/
Restiamo nel centro Europa, spostandoci sulle rive del fiume Amstel e di tutti i canali brulicanti che rendono unica Amsterdam. La 42sima edizione dell’Amsterdam Marathon si prospetta un appuntamento imperdibile, con 16.000 runners provenienti da ogni angolo del mondo. A livello storico, la prima maratona di Amsterdam risale addirittura al 1928, anno delle Olimpiadi in terra olandese. Solo dal 1974, la maratona è divenuta un evento fisso della capitale orange. Il suo percorso si districa tra i quartieri più famosi della città, con la suggestione di attraversare i parchi e i ponti di cui Amsterdam è ricca. La partenza e l’arrivo della corsa sono collocati all’Olympisch Stadion, pezzo storico dell’atletica europea del ‘900. Nel 2016 ha trionfato il keniota Daniel Wanjiru in 2h05’21”, ritoccando anche il record della corsa, mentre tra le donne ha vinto l’etiope Meselech Melkamu che ha tagliato il traguardo in 2h23’21”.

3) VENICE MARATHON

Quando: 22 ottobre  2017
Atleti: circa 5000
Record: Uomini -> John Komen (KEN) 2:08:13
Record: Donne -> Helena Kirop (KEN) 2:23:37
Website: http://www.venicemarathon.it/it/venicemarathon/ 
La Venice Marathon per il 32esimo anno consecutivo si conferma una delle maratone “must” del Belpaese. D’altronde non è un caso se la maratona di Venezia è stata la prima corsa italiana riconosciuta dall’AIMS (Association of International Marathons and Distan Races) e inserita nel calendario internazionale IAAF. Correre a Venezia è un’esperienza unica, suggestiva, ricca di emozioni.
La partenza è a Stra, splendido spicchio d’entroterra veneziano ricco di storia e rimandi all’epoca della Repubblica Serenissima con ancora ville patrizie dell’epoca straordinariamente mantenute. La prima parte della corsa si dipana lungo la Riviera del Brenta in un ambiente paesaggistico caratterizzato da verde, acqua e storia e si incunea sino a Marghera e Mestre. A questo punto si entra all’interno del Parco San Giuliano di Mestre e si raggiunge Venezia Laguna attraverso il Ponte della Libertà, con il suo rettilineo pianeggiante lungo quasi 4 km. Dopo aver superato la zona portuale, si entra nel centro storico, dove si costeggiano il Canale della Giudecca, Punta della Dogana e si attraversa il Canal Grande grazie ad un ponte galleggiante costruito ad hoc per la corsa. Si inizia a intravedere la fine. Prima però bisogna transitare vicino al Campanile di Piazza San Marco e a Palazzo Ducale, prima di superare la linea del traguardo in Riva Sette Martiri, con una visuale della Laguna senza eguali. Il percorso della Venicemarathon è perfetto per tutte le persone alla ricerca del proprio best time. Veloce e pianeggiante, con piccole difficoltà tra il 25esimo e il 35esimo chilometro, con 3-4 tratti in salita di 100 metri o poco più. Negli ultimi 3 chilometri della maratona, ci sono 14 piccoli ponti sopra i tipici canali di Venezia. I ponti sono attrezzati con rampe di legno che consentono ai corridori di non dover affrontare gli scalini.

4) SSE AIRTRICITY DUBLIN MARATHON

Quando: 29 ottobre  2017
Atleti: 20.000
Record: Uomini -> Geoffrey Ndungu (KEN) 2:08:33
Recor: Donne -> Tatyana Aryasova (RUS) 2:26:13
Website: http://sseairtricitydublinmarathon.ie/
Il 29 ottobre 2017 Dublino ospita per la 38esima volta una delle maratone più veloci ed interessanti di tutta Europa. Si attendono circa 20.000 runners provenienti da più di 40 paesi in giro per il globo. Una festa che come da tradizione coinvolge tutta la capitale irlandese in un susseguirsi di eventi e concerti. Il percorso è in gran parte pianeggiante e si estende in un unico giro con partenza e arrivo nel centro della città. La gara si sviluppa tra le più famose strade del XVIII secolo e il Phoenix Park, il più vasto polmone verde urbano di tutta Europa. La corsa attraversa la città da nord e a sud del fiume Liffey e lungo O’Connel Street, una delle vie cult della capitale irlandese. Una corsa rapida, da concludere entro le sette ore come tetto orario. Al termine della maratona oltre al meritato riposo preparati a festeggiare con una pinta di Guinness fresca e appena spillata nello stabilimento alle porte della città. Imperdibile!

5) TCS NEW YORK CITY MARATHON

Quando: 5 novembre 2017
Atleti: 50.000
Record: Uomini -> Geoffrey Mutai (KEN) 2:05:06
Record: Donne -> Margaret Okayo (KEN) 2:22:31
Website: http://www.tcsnycmarathon.org/
Da Staten Island al Central Park attraversando Brooklyn, Queens, Bronx e Manhattan. Riassunta in poche parole “That’s New York Marathon baby!”. I 42,195 km più famosi al mondo. I più richiesti, i più sognati da ogni runner che si appresta a dedicare anima e cuore a questa disciplina.  50.000 corridori, altrettanti supporter pronti a spingere i propri beniamini fino al traguardo. Una corsa che è qualcosa di più di una semplice maratona, ma un evento sociale nella purezza del termine. Epica applicata alla corsa. Si legge impresa eccezionale, si traduce in leggenda. New York è questo e molto altro. Da correre almeno una volta nella vita.
E tu quale maratona scegli? Sei pronto per questi appuntamenti? 

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *