skip to Main Content
Scarpe Da Running, Give Me Five! Le Novità Del 2017

Blog

Scarpe da running, give me five! Le novità del 2017

#La maratona: passo dopo passo #News & Eventi

Se la domanda è “si può fare per una volta?”, la risposta è sì: correre a piedi scalzi oppure con scarpe da basket, tennis o da ginnastica normali. Ma se la domanda è “conviene farlo sempre?” la risposta è assolutamente no. Se per te la corsa sta diventando una passione irrinunciabile, devi mettertelo in testa: le scarpe sono il miglior investimento che puoi fare. Non sai da dove partire? Ecco alcune novità del 2017. Ce ne sono per tutti…i piedi 🙂

Parti con il piede (e le scarpe) giusti!

Correre comporta che il piede esegua un movimento preciso e ripetitivo, dal tallone alla punta, attraverso cui il peso dell’intero corpo viene ripetutamente sobbalzato su e giù. Le scarpe da running, per essere definite giuste, devono quindi avere delle caratteristiche specifiche che permettano una corretta trazione e traspirazione del piede ma anche un comfort che consenta di percorrere lunghe distanze in totale comodità. Lo ammettiamo, non ci sono mai state in giro così tante scarpe da running come in questo periodo, perciò la scelta non è stata affatto semplice ma alla fine ci siamo riusciti: ecco le 6 novità del 2017 che abbiamo selezionato per voi.

#1 Mizuno Wave Rider 20

Ambiziosa per i meno esperti, perfetta per chi ha già macinato molti km e non intende fermarsi: la Mizuno Wave Rider, icona delle competizioni, è giunta alla ventesima edizione. Adatta per le lunghe distanze, questa scarpa è indicata per chi ha un appoggio neutro e cerca il giusto compromesso tra leggerezza, stabilità e ammortizzazione. Le caratteristiche tecniche principali?
– Tomaia in AIRmesh con densità differenziata per zone in base al supporto necessario
– Intersuola aggiornata con la tecnologia U4icX che la rende estremamente leggera e con una capacità di rimbalzo potenziata
– Suola in gomma X10 per una migliore aderenza e una maggiore durata nelle aree ad alto impatto
In vendita al prezzo consigliato di 155 euro.

#2 Brooks Transcend 4

Questo nuovo modello è destinato al successo: morbide, senza cuciture nella tomaia e dotate di sistema Guide Rails nell’intersuola per trovare un naturale assetto durante la corsa, le Brooks Transcend 4 sono un modello neutro di allenamento ma che si adatta anche ai runners con eccesso di pronazione. Le caratteristiche tecniche principali?
– Tomaia con tessuto 3D fit print automodellante e completa di una rete di sottili rinforzi termosaldati che bloccano il piede
– Intersuola SuperDNA per un’ammortizzazione migliorata del 25% rispetto al modello precedente
In vendita al prezzo consigliato di 170 euro ma si trovano già a cifre intorno ai 130 euro sia da uomo che da donna.

#3 Adidas Supernova

È la scarpa di allenamento senza dubbio più fortunata di Adidas. Completamente rinnovata, questa calzatura presenta un design più leggero e aerodinamico grazie all’assenza di cuciture e sovrapposizioni. Adatta per chi possiede un appoggio neutro, la Supernova garantisce freschezza e comfort. Le caratteristiche tecniche principali?
– Tomaia in mesh tecnico leggero e traspirante che avvolge il piede come una seconda pelle, garantendo supporto e comfort
– Tecnologia TORSION® SYSTEM fra tallone e avampiede per una stabilità superiore
– Suola in gomma stretchweb che dona energia alla corsa
In vendita al prezzo consigliato di 139,95 euro.

#4 Asics Gel-Quantum 360

Pronatori, ecco il vostro tesoro: questa novità di Asics è stata infatti pensata per i runner che cercano una vera scarpa da perfomance. La caratteristica principale della Gel-Quantum, come suggerisce il nome, è la presenza del gel lungo tutta la superficie dell’intersuola che dovrebbe fornire un’ammortizzazione di lunga durata e una riduzione degli shock sul piede. Le caratteristiche tecniche principali?
– Sistema Propulsion Trusstic che agisce a supporto di una delle strutture più importanti del piede, la fascia plantare
– Un composto più leggero dell’intersuola rispetto agli standard EVA e SpEVA di ASICS
In vendita al prezzo consigliato di 200 euro ma si trovano già a partire da 130 euro.

#5 Diadora Mythos Blueshield

Grazie a una tecnologia innovativa, il nuovissimo modello made in Italy potrebbe essere la vera novità di quest’anno: la soletta Blueshield è realizzata in una speciale mescola in SBS, un composto di stirene-butadiene-stirene morbido al tatto e quasi gelatinoso. La superficie è tempestata di minuscoli coni vuoti che a contatto con il piede si comprimono fornendo un supporto personalizzato nei diversi punti del piede. Le caratteristiche tecniche principali?
– Tomaia in Nylon air mesh con fodera dotata di speciale trattamento antibatterico
– Intersuola Elaston EVA con tecnologia Blueshield su tutta l’area del piede
– Suola Blow Flexoft Rubber nella zona anteriore e speciale mescola antiusura Duratech 5000 nella zona del tallone.
In vendita al prezzo consigliato di 140 euro.

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *